La Primavera è ormai alle porte e quindi mi prendo una bella pausa per ritirare fuori il mio amato l’estrattore. Una bella spolverata, purtroppo questo inverno non l’ho usato MAI 🙁 una bella spesa di verdure fresche dall’ortolano di fiducia e siamo subito pronti per il primo piatto che ci aiuterà anche verso la prova costume. Vi presento il mio Falafo: macedonia di cetriolo 🥒 aromatizzato allo zenzero ed estratto di zucchina, finocchio e lime con un falafel, cotto al forno, di fibra di zucchina e ceci. Il tutto con una guacamole di peperone arrostito e una goccia di #kefir all’avocado.

Mangiamo in

4 persone

A tavola in

45 minuti

Livello

Medio

Costo

€

Gli Ingredienti

 

  • 4 Zucchine biologiche
  • 4 Cetrioli
  • 200 gr di Ceci pre-lessati
  • Olio EVO
  • 2 Lime
  • 1 Peperone rosso
  • 2 Radici di Zenzero
  • 1 Finocchio
  • 1/2 Avocado
  • 1 Cucchiaio di Kefir

 

I Consigliati

 

Il Procedimento

Ecco la ricetta per realizzare Spaghella:

1. Pulire i cetrioli privandoli della parte centrale e della buccia. Tagliarli a cubetti piccoli piccoli e lasciarli riposare in una bacinella raffreddata;

2. Spremere i lime filtrando il succo con un colino per dividere il succo dalla polpa in eccesso;

3. Estrarre il succo di 4 zucchine e del finocchio con l’estrattore facendo attenzione a non perdere le fibre e lo scarto dell’estrazione;

4. Pulire le radici di zenzero ed estrarre dalle stesse il concentrato.;

5. Unire il succo delle zucchine e dei finocchi con la spremuta del lime, 2 cucchiai di olio EVO, sale e il succo dello zenzero. ); 

6. Marinare la brunoise di cetrioli con il condimento di succhi estratti lasciando marinare il tutto per almeno 20 minuti; 

7. Recuperare le fibre e lo scarto dell’estrazione condire il tutto con dell’olio extra vergine di oliva, sale, pepe e un pò di acqua naturale. Nel caso la ricetta non sia vegana unire anche un uovo. Prendere i ceci pre-lessati, unirli al composto e frullare per 2 minuti alla massima velocità il tutto; 

8. Fare delle palline e infornare in forno preriscaldato a 180° per 15/20 minuti in base se il forno sia ventilato oppure no. A metà cottura spennellare la palline con dell’olio EVO e cristalli di sale.

9. Mettere il peperone, ben pulito, in forno per qualche minuto, spellarlo e tagliarlo a fettine sottili lasciandolo riposare 5 minuti in olio extra vergine di oliva, sale e pepe.

10. Tagliare l’avocado e unirlo al peperone se sono abbastanza morbidi scacciarli con una forchetta emulsionando con olio e lime, oppure frullare il tutto fino ad ottenere una crema tipica della guacamole.

11. Impiattiamo partendo dalla brunoise di cetriolo da mettere nel fondo del piano, facendo una piccola torrette, magari aiutandoci con un coppapasta. Sopra alla torretta disporre la polpetta di falafel “estratto”.

12. Finire il piatto con la quacamole di peperone rosso fino a formare un cappello sulla polpetta. A chiusura schiacciate dell’avocado fresco con del Kefir naturale e lasciare un paio di gocce sulla punta per arricchirlo di freschezza.

#primavera o #inverno? Ogni giorno è una scommessa, ma io voglio puntare sulla primavera per una pausa pranzo bella fresca e saporita, light al punto giusto per iniziare a pensare alla prova costume.

Buon appetito….

Leggi altro

Scegli l'argomento che ti interessa

Ancora non ci segui?

Diventa follower di Piattoriccomicificco

Resta aggiornato sulle ultime novità

GDPR e Privacy

12 + 13 =